Meteo Giornale » Archivio » Didattica »

Cos'è la canicola? E perché fa così paura?

La canicola, che spesso nominiamo per esprimere l'entità del caldo, altro non è che un periodo durante il quale si raggiungono le temperature più alte dell'anno. Questa fase può variare in base alle statistiche per ogni provincia, regione o Nazione, anche se generalmente si verifica nel cuore dell'estate.

Per esempio, in Italia e nei paesi con un clima simile, la canicola intercorre tra il 15 luglio e il 15 agosto.

La ragione del periodo più caldo dell'anno altro non è che una combinazione di diversi fattori. La posizione del sole è ancora alto all'orizzonte, a ciò si aggiunge il riscaldamento della terra a causa della persistenza della radiazione solare e l'azione termoregolatrice dei mari e degli oceani.

Allo stesso tempo, la terra, nelle prime settimane del periodo estivo non è stata in grado di accumulare molto calore, come lo farà nei prossimi giorni e settimane, quando ci sono ancora molte ore di sole. A inizio stagione, nonostante le ondate di caldo possano mostrarsi cattive, terra e mare non hanno ancora accumulato tanto calore e quindi non si soffre come nel periodo da metà luglio a metà agosto.

L'etimologia della parola canicola fa riferimento al termine canis (cane) e in particolare alla costellazione del Cane Maggiore (Canicola). Anche il significato "giorni da cani" è spesso utilizzata per riferirsi a giornate molto calde.

immagine 1 articolo 47818

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina