Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

Novità meteo eclatanti: metà luglio, stop canicola a suon di temporali

SEMPRE PIU' CALDO: le temperature sono destinate a salire ulteriormente.

Il clou dell'ennesima ondata di calore è previsto a cavallo tra il weekend e i primissimi giorni della settimana. Ci aspettiamo valori che localmente potrebbero raggiungere - se non addirittura superare - quota 40°C.

L'ondata di calore colpirà maggiormente Sardegna, Sicilia e Sud Italia, ma non si scherzerà neppure altrove.

GRANDI NOVITA': a livello europeo registreremo, fin dai prossimi giorni, cambiamenti importanti.

Nuove, intense depressioni atlantiche si affacceranno al di là delle Alpi e punteranno diritte verso il nostro Paese. Ora, va detto che dovremo l'azione ciclonica troverà un ostacolo non di poco conto ovvero il maestoso Anticiclone africano. Ma a quanto pare, questo suggeriscono i modelli previsionali, l'aria fresca dovrebbe riuscire a forzare il bordo settentrionale penetrando anche nel Mediterraneo.

SCONQUASSO METEO: un'irruzione di questo tipo, considerando le condizioni termiche di partenza, produrrà effetti eclatanti.

Anzitutto crollerebbero le temperature, destinate a riportarsi su valori più consoni o addirittura al di sotto delle medie stagionali. Poi gli inevitabili contrasti termici darebbero origine a temporali piuttosto violenti, indi accompagnati da grandinate e colpi di vento.

Il condizionale in questi casi è d'obbligo e lo è per un semplice motivo: andrà valutato l'effettivo cedimento dell'Alta Pressione.

METEO 20-30 LUGLIO: proiettandoci nel lunghissimo termine, ecco che potrebbero riproporsi le condizioni ideali per nuove intense rimonte anticicloniche africane.

Insomma, dopo un break - così come accadde a giugno - l'estate potrebbe ripresentarsi più in forma che mai...

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina