Meteo Giornale » Archivio » Meteo Emilia-Romagna »

Allarme siccità. Chiesto lo stato di emergenza nazionale in Emilia Romagna

La situazione sta progressivamente peggiorando in Emilia Romagna. La siccità iniziata nell'ottobre 2016 sta colpendo molto duramente le province occidentali, Piacenza e Parma, dove si registra un deficit del 50% delle piogge, ma è molto grave anche nel reggiano nel modenese e oramai anche nelle province orientali e in Romagna, con deficit intorno al 30/40%.

Come possiamo vedere nella carta ARPAE,
il percentile di acqua disponibile è diffusamente inferiore a 1: ciò indica uno stato di siccità gravissima, con tempi di ritorno di 25 anni.

Per questo motivo, anche in vista della stagione secca, la regione Emilia Romagna ha chiesto al governo lo stato di emergenza nazionale.

immagine 1 articolo 47456

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina