Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Modelli »

Tendenza meteo confermata, ma attenzione a parlare già di Estate!

Se è vero che stiamo vivendo una fase estremamente anomala, sicuramente figlia del Global Warming, con valori termici, in alcune zone d'Italia, da pieno maggio e non da fine marzo, non possiamo già decretare l'inizio del semestre estivo: sarebbe opportuno aspettare almeno la metà di aprile. Nulla impedisce infatti che una veloce saccatura artica possa arrivare a sfiorare il nostro paese, come possiamo vedere nella MTG GFS del 7 aprile, riaccendendo il rischio, dopo questa fioritura anticipata, di una gelata posticipata.

immagine 1 articolo 46789

Ovviamente si tratta solo di un'ipotesi di lungo termine, che come tale necessita di numerose conferme. Ma i segnali nei modelli ci sono tutti: un anticiclone di blocco nord-atlantico in estensione verso est con conseguente scivolamento dalle terre artiche di masse d'aria fredda in grado di irrompere su buona parte dell'Europa centro-orientale, a due passi dall'Italia. Ne riparleremo.

Nel frattempo confermiamo la tendenza meteo già esposta nei precedenti articoli, con il peggioramento del week-end, quando il transito di una perturbazione che evolverà a goccia fredda porterà instabilità al Nord e fenomeni più intensi al Centro-Sud, e la successiva rimonta anticiclonica che però rimarrà un po' più a ovest, favorendo così la possibilie discesa di masse d'aria artica sul suo bordo orientale.

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina