Meteo Giornale » Archivio » Meteo Amarcord »

Caldo record marzolino: le temperature quasi estive misurate nel marzo 2014

Stiamo vivendo una fase da piena primavera, con temperature più tipiche di fine aprile piuttosto che di metà marzo. Non è così raro che a marzo in Italia si possano verificare brevi fiammate di caldo intenso, addirittura da anticipo d'estate, principalmente nella terza decade mensile. Tre anni fa il caldo esplose su mezza Italia addirittura il 17 marzo, quindi ancora in piena seconda decade mensile, per l'influenza di un anticiclone supportato da una bolla d'aria molto calda in quota. Sul Nord Italia le temperature raggiunsero picchi molto elevati, in qualche caso eccezionali.

immagine 2 articolo 46656

I picchi di temperatura più eclatanti si registrarono sulle pianure del Nord-Ovest, a causa dell'effetto dei venti di foehn in discesa dalle Alpi (oltre 28° sul Canavese e Varesotto, ma degni di nota furono anche i 27 gradi di Torino ed i 25 gradi di Milano), ed in genere sulle aree di fondovalle a ridosso delle Alpi e Prealpi. Fra le località più roventi ci furono non a caso Aosta e Bolzano, con oltre 28 gradi. Caldo davvero anomalo! A Bolzano si toccarono la bellezza di +28.4°C, valore record mensile che spodestò il precedente primato di +28,1°C risalente al 18 marzo del 2005.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina