Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Imminente bufera in procinto di colpire l'Italia: raffiche oltre i 120 km/h

Venti occidentali già in deciso rinforzo in queste ore, a seguito dell'approfondimento molto rapido di un vortice di bassa pressione sottovento alle Alpi, tra Liguria e Val Padana. Il minimo barico in formazione sul nostro Paese, che si accompagna all'ingresso di un consistente nocciolo d'aria fredda, è secondario rispetto alla depressione esplosiva principale posta attualmente sulla Francia, dove si sono registrate raffiche da uragano di oltre 170 km/h.

immagine 1 articolo 46543

La ventilazione si farà sentire in modo importante anche su molte regioni d'Italia e quella di martedì sarà la giornata clou con il Maestrale particolarmente intenso prima in Sardegna già questa notte e poi in Sicilia con possibili raffiche fino a 120 km/h ed oltre. Il vento soffierà intenso poi di Tramontana e Grecale anche in Liguria, Tirreno ed Alto Adriatico, mentre il foehn irromperà dalle Alpi alla Val Padana. Molto intense le raffiche sui valichi montuosi, con picchi oltre i 130 km/h. Le condizioni del mare diverranno proibitive (leggi qui ultimi aggiornamenti...)

Continua a leggere »

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina