Meteo Giornale » Archivio » Analisi Modelli »

Entro metà marzo potrebbe esserci il classico colpo di coda dell'inverno

Col passare dei giorni sembra prendere corpo l'ipotesi di un colpo di coda dell'inverno. Quando? Probabilmente entro metà marzo. Ovviamente non siamo noi a dirlo, bensì i modelli matematici di previsione. Modelli che da giorni vedono uno spostamento dell'Alta delle Azzorre sull'Europa occidentale e da lì potrebbe tentare qualche sortita in direzione nord. Tale dinamica, è risaputo, facilita una maggiore ondulazione delle correnti d'alta quota con conseguente intrusione d'aria fredda alle medie latitudini.

E' quel che si scorge dal nostro Multimodel, che come ben sappiamo fa una media dell'ultima corsa dei più autorevoli centri di calcolo. Va detto, per dovere di cronaca, che non è la prima volta che si scorgono tali movimenti. A suo tempo ipotizzammo un cambio sostanziale di marcia proprio in questi giorni, allorquando un peggioramento atlantico più consistente darà il via a un periodo di maltempo persistente. L'aria fredda potrebbe iniziare ad affluire nel corso della prossima settimana, accelerando dopo il 10 marzo. Colpo di coda o qualcosa di più? Lo scopriremo cammin facendo.

immagine 1 articolo 46511

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina