Meteo Giornale » Archivio » News Clima »

Nuova ricerca dell'Università di Northumbria: tra 10 anni nuova era glaciale?

Visto che il tema è caldo e visto che già in passato vi abbiamo proposto studi in materia, una recentissima ricerca dell'Università britannica di Northumbria mette in guardia da una nuova era glaciale tra 10-20 anni. La ragione principale, a detta dei ricercatori, sarebbe da ricercare nell'imminente fase di minimo solare.

Nel paper si legge chiaramente che nel decennio tra il 2030 e il 2040 vivremo probabilmente una fase simile a quella che ebbe luogo tra il XVII e il XVIII secolo e coincisa col cosiddetto minimo di Maunder. Lo studio, condotto da V. Zharkova e presentato durante il meeting del National Astronomy a Llandudno (Galles), ha analizzato il campo magneticodi tutto il disco solare per tre cicli completi (da 21 a 23). Il metodo analitico (piuttosto sofisticato e complesso) ha lavorato sull'attività magnetica del Sole durante l'attuale ciclo iniziato nel 2008: il 24.

immagine 1 articolo 45956

Dopodiché è stata simulata l'attività dei due cicli successivi (il 25 e 26) ed è stato rilevato che la coppia onde analizzate potrebbero causare una serie di piccole macchie provocando un forte calo dell'attività solare tra il 2030 e il 2040. Condizioni paragonabile al ben noto minimo di Maunder. In conclusione ciò implicherebbe una diminuzione della radiazione solare nell'ordine di 3W/m2 , più del doppio del normale. Il possibile risultato?Inverni gelidi e estati fredde...

immagine 2 articolo 45956

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina