Meteo Giornale » Archivio » Curiosità »

E' tornata l'ORA LEGALE, quest'anno è meno traumatico abituarsi: come mai?

Nella notte fra sabato 26 e domenica 27, quindi giornata di Pasqua, dovremo spostare le lancette dell'orologio in avanti di 60 minuti dalle ore 2 alle ore 3 mattutine, con la conseguenza di perdere un'ora di sonno, ma le giornate saranno apparentemente più lunghe e soprattutto di sera si potrà beneficiare di un'ora di luce in più. L'utilizzo dell'ora legale è proprio rivolto principalmente allo scopo di produrre un maggiore risparmio energetico. Basti pensare che, in base ad una stima, quest'anno grazie all'ora di luce in più guadagnata si risparmierà qualcosa come 580 milioni di Kilowattora per un totale di 94.5 milioni di euro.

immagine 1 articolo 43054

Il cambio d'ora porta tuttavia degli effetti negativi anche sul nostro organismo, che può faticare ad abituarsi. In base ad alcuni studi, addirittura il 15 per cento degli italiani soffrirà di affaticamento, irritabilità, fatica nella concentrazione, emicrania e insonnia per il passaggio all'ora legale. Oltre ai disturbi del sonno, alcune teorie indicano una maggiore predisposizione ad attacchi cardiaci nei giorni successivi al cambio d'orario. Si dormirà quindi un'ora di meno ma il passaggio sarà meno traumatico perché, cadendo nel giorno di Pasqua, ci sarà anche il lunedì di Pasquetta, giorno festivo, per adattarsi. L'ora solare tornerà il 30 ottobre.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina