Meteo Giornale » Archivio » Flash Modelli »

Perturbazione incombe sul periodo pasquale. Ultime novità meteo dai modelli matematici

Dinamismo barico primaverile
Intensi scambi meridiani stanno caratterizzando questo mese di marzo. Ora il rischio è che il vortice islandese riesca a penetrare, nel corso del week end pasquale, nel cuore del Mediterraneo con una saccatura nord-atlantica. Come possiamo infatti osservare nella mappa GFS (modello matematico americano) a 500 HPa, la perturbazione oceanica potrebbe avere la forza di fare irruzione sull'Italia tra il 27 e il 28 marzo.

Ponte pasquale a rischio rovesci
Possiamo quindi ritenere che purtroppo il ponte pasquale sia a rischio di rovesci, che a partire dalle regioni nord-occidentali si estenderanno verso sud-est. Esiste la possibilità che Pasqua per il Centro-Sud possa trascorrere più stabile e soleggiata, mentre il Nord-Ovest e la Toscana sembrano più a rischio. Pasquetta invece vedrebbe il passaggio della perturbazione su buona parte del paese.

immagine 1 articolo 43006

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina