Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

Inverno non molla, altro freddo dopo weekend: ultime meteo verso Pasqua

SCAMPOLI DI METEO INVERNALE - Il nocciolo d'aria fredda giunto da est, puntualmente come nelle attese, sta portando neve anche a bassa quota sul Nord-Ovest e fin sul Piemonte. Come stiamo sottolineando da tempo, è un inverno che sta cercando di fare il possibile per riscattarsi, sfruttando appieno marzo, dopo non essere stato pervenuto in tutto il trimestre precedente . L'andamento meteo della seconda parte di marzo promette ancora nuovi colpi di coda invernali: ci saranno colate artiche intense già sul breve termine per quanto concerne le zone più orientali dell'Europa, mentre in Italia si assisterà ad una breve pausa dal weekend. Nella prossima settimana altro freddo artico scenderà anche più ad ovest e potrà sfondare a tratti fin sul Mediterraneo. Si preannuncia quindi una fase meteo davvero scoppiettante a ridosso di Pasqua.

METEO WEEK-END PALME, BREVE TREGUA - Il vortice depressionario, generato dall'ingresso freddo da est, continuerà a determinare a tratti maltempo fino alla giornata di venerdì, ma i fenomeni si localizzeranno sulle regioni del Sud. Ci sarà invece un miglioramento altrove, grazie anche all'avanzata da ovest del ramo più avanzato di un'alta pressione che proverà ad affermarsi con maggiore convinzione nel weekend, tentando di portare la primavera, quella dal volto più mite e anticiclonico. Diciamo subito che il tentativo dell'anticiclone non sembra destinato ad aver molto successo: già da domenica l'alta pressione verrà messa alle corde da correnti più umide legate ad una depressione iberica. Il promontorio anticiclonico sarà un po' più saldo sulle regioni centro-meridionali, dove avrà modo di portare un assaggio di primavera.

TENDENZA METEO VERSO PASQUA - Il cedimento dell'anticiclone non si farà attendere e già nei primi giorni della Settimana Santa una nuova depressione si approfondirà sull'Italia, andando a determinare un peggioramento. Tale circolazione depressionaria potrebbe far da calamita per aria fredda artica che nel frattempo continuerà a dominare sul Nord Europa. L'evoluzione meteo della terza decade mensile potrebbe quindi vedere il Mediterraneo di nuovo bersaglio di irruzioni fredde artiche. Sicuramente l'Europa sperimenterà condizioni ancora da pieno inverno, ma non escluso che a tratti l'aria fredda possa penetrare sui mari italiani, dando peraltro linfa a possibili fasi di maltempo di stampo pienamente invernale. Anche le festività pasquali sono quindi a rischio, ma si tratta di scenari meteo caratteristici per quest'ultimo scorcio del mese di marzo.

immagine 1 articolo 42942 Tendenza meteo per il periodo verso Pasqua, con l'Italia soggetta a probabile maltempo e nuove invasioni fredde artiche.

CONCLUSIONI -Meteo dinamico e a tratti invernale anche per tutta l'ultima parte di marzo. Dopo il Natale mite anticiclonico, la Pasqua potrebbe risultare fredda e persino localmente perturbata, sebbene si tratta di una tendenza meteo da confermare. Marzo si conferma quindi il mese probabilmente più invernale, pur senza episodi eclatanti.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina