Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

METEO settimana: pieno inverno, in arrivo freddo da est e nevicate a bassa quota

Le condizioni meteo continuano a mostrarsi un po' incerte, specie al Sud e tra le due Isole Maggiori. La causa è imputabile al Vortice di Bassa Pressione che nel corso del weekend provocava forte maltempo, ma ora si è allontanato con decisione raggiungendo la Turchia.

Nel frattempo l'Anticiclone si è consolidato sull'Europa centro occidentale e si prepara a convogliare un bel nucleo d'aria fredda verso il nostro Paese. Nucleo che dovrebbe colpire il Nord Italia, per poi scivolare a ovest reintegrando l'instabilità anche altrove. Insomma, ci aspetta un'altra settimana dal sapore fortemente invernale.

LUNEDI' 14 MARZO
Spiccata variabilità un po' dappertutto, attualmente si registrano deboli piogge sull'alto Friuli, in Lombardia e nel basso Piemonte. La tendenza è verso un'attenuazione e più schiarite nella seconda parte della giornata. Gli annuvolamenti s'intensificheranno al Sud, nelle due Isole Maggiori e localmente sul medio versante Adriatico. Non mancherà occasione per degli scrosci di pioggia e delle nevicate oltre i 1200-1400 metri.

immagine 1 articolo 42911

MARTEDI' 15 MARZO
Cambierà poco o nulla, tant'è che prevediamo ulteriori precipitazioni sparse al Centro Sud e tra le due Isole Maggiori. Avremo delle piogge, più probabili nella parte centrale del giorno, e altre nevicate oltre 1200-1400 metri. I cambiamenti più importanti riguarderanno il Nord Italia: in serata peggiora a causa del freddo in ingresso da est. Avremo nevicate a bassissima quota a cominciare dalle Alpi orientali, poi in propagazione verso ovest. La neve riuscirà a spingersi in collina e nella notte successiva non escludiamo sconfinamenti verso i settori pianeggianti del basso Piemonte.

MERCOLEDI' 16 MARZO
Si profila una brutta giornata d'inverno. Le precipitazioni riprenderanno vigore su tutto il Centro Sud e su Isole Maggiori: pioverà con rovesci e qualche temporali, nevicherà sui monti mediamente al di sopra dei 1200-1400 metri. Ci aspettiamo sconfinamenti a quote inferiori su nord Appennino, specie sui rilievi emiliano dove la neve potrebbe spingersi in collina. Nevicherà copiosamente sino al limite del piano sul basso Piemonte, neve abbondante su tutte le Alpi occidentali e in Valle d'Aosta. Maltempo anche in Liguria, mentre nelle altre regioni del Nord tempo variabile, a sprazzi instabile.

immagine 2 articolo 42911

*IL METEO NELLA SECONDA METÀ DI SETTIMANA*
Insisterà marcata instabilità nelle giornate di giovedì e venerdì, mentre sabato ecco che le precipitazioni tenderanno a focalizzarsi al Sud Italia. Il miglioramento che coinvolgerà il Centro Nord dovrebbe precedere un temporaneo ritorno dell'Alta Pressione nella giornata di domenica. Ciò dovrebbe facilitare un rialzo delle temperature, che comunque resteranno su valori tipici del periodo.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina