Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

METEO Marzo: l'inverno non vuole abdicare. Ancora freddo, neve a bassa quota

WEEKEND A DUE MARCE: mentre su gran parte del Centro Nord, eccezion fatta per il medio versante Adriatico, godranno di ampie schiarite le regioni meridionali e le due Isole Maggiori dovranno fronteggiare nuovi apporti instabili associabili al Vortice di Bassa Pressione in ulteriore approfondimento sullo Ionio. Le precipitazioni potrebbero risultare particolarmente intense sulle ioniche, dove non escludiamo altri temporali e qualche grandinata. Sui monti continuerà a nevicare.

SVOLTA METEO CONFERMATA: il quadro barico europeo ha subito pesanti cambiamenti. L'Anticiclone delle Azzorre, per lungo tempo confinato in Atlantico, si è riportato sull'Europa centro occidentale. La presenza dell'area ciclonica sui nostri mari ha impedito che la struttura potesse propagarsi in Italia. Tale posizionamento si rivelerà essenziale per le sorti meteorologiche della prossima settimana.

ALTRO FREDDO: nello specifico osserveremo un nucleo freddo, di matrice artica, spingersi dalla Russia verso il Nord Italia. Detto che i modelli matematici di previsioni appaiono sostanzialmente concordi su tale ipotesi, non resta che stabilire l'esatta traiettoria del Vortice. Quel che è certo è che anche la prossima settimana proporrà condizioni meteo climatiche prettamente invernali e localmente potranno verificarsi nuove nevicate a bassa o bassissima quota.

ULTERIORI TENDENZE: a più lungo termine, diciamo a ridosso delle festività pasquali, il tempo potrebbe riservarci altre sorprese invernali. Da tenere sott'occhio l'aria gelida in isolamento sull'Europa orientale e la riapertura della porta atlantica. Un mix potenzialmente esplosivo, che potrebbe avere forti ripercussioni invernali per tutto il mese di marzo.

immagine 1 articolo 42901

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina