Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Recrudescenza maltempo weekend, rischio nubifragi: le aree più colpite

Circolazione depressionaria sul Mediterraneo che si conferma dura a morire, grazie alla continua alimentazione di correnti fredde dal Nord Europa. Il maltempo si è ormai spostato verso il Centro-Sud e già da venerdì assisteremo ad un'accentuazione dei fenomeni, riconducibile al ravvivarsi del minimo di bassa pressione tra Sicilia e Tunisia, che nel corso del weekend evolverà verso il Mar Ionio. L'aria fredda contrasterà con correnti molto più temperate ed umide richiamate dal Nord Africa.

immagine 1 articolo 42879

Si creeranno così tutte le condizioni per maltempo decisamente esplosivo sulle regioni più meridionali, con particolare riferimento ai versanti ionici di Calabria, Basilicata e Puglia. Su queste zone non escludiamo fenomeni a sfondo temporalesco particolarmente forti nella giornata di sabato. Continuerà a nevicare in Appennino, sebbene a quote più elevate oltre i 1200/1400 metri. Il maltempo persisterà anche nella giornata di domenica, ma con fenomeni che risulteranno di minore intensità.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina