Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

Meteo Marzo, maltempo invernale persistente. Ancora freddo e neve verso metà mese

SETTIMANA FORTEMENTE INVERNALE: l'irruzione fredda, possente e di origine artica, che sta investendo l'Europa centro occidentali e il Mediterraneo sta per dar luogo a una recrudescenza del maltempo invernale. Il freddo sta scavando un'ampia area di Bassa Pressione proprio sui nostri mari e gli effetti non si faranno attendere. Nelle prossime 24 ore confermiamo un generale peggioramento e le precipitazioni colpiranno tante regioni. Precipitazioni che, alla luce di valori termici prettamente invernali, assumeranno carattere nevoso a bassa quota. Tra Emilia Romagna e basso Piemonte potrebbe nevicare abbondantemente sin sul piano.

IL VORTICE SI SPOSTERÀ AL SUD: l'evoluzione della Bassa Pressione in formazione trova conferme nelle ultime emissioni modellistiche: migrerà verso sud. Lo spostamento avverrà nel weekend, allorquando avremo un parziale miglioramento sul Nord Italia e parte delle regioni centrali. Sul Mezzogiorno persisteranno condizioni d'instabilità, con ancora frequenti precipitazioni che potranno assumere carattere nevoso attorno ai 1000 metri di quota.

NOVITÀ DA META' MARZO: l'Anticiclone, per ora defilato in Atlantico, porterà i suoi massimi sull'Europa occidentale. Una propaggine orientale proverà a riportare il bel tempo anche su di noi, ma verrà ostacolata dalla permanenza di un'area depressionaria sui mari del sud. Ed è proprio quest'area ciclonica, in connubio con l'elevazione anticiclonica a nordest, che potrebbe implementare l'inserimento d'aria fredda dai quadranti orientali.

ITALIA IN BILICO: difficile sciogliere la prognosi, almeno per ora. Quel che possiamo dirvi è che a nostro parere avremo una discreta influenza d'aria fredda dai quadranti orientali e il quadro climatico si manterrà invernale. Non escludiamo un maggiore interessamento del nostro Paese per mano del nucleo gelido che andrà a isolarsi al di là dell'Adriatico. Ma va detto che molto dipenderà dall'esatta collocazione dell'Alta Pressione, Alta Pressione che proverà nuovamente a estendersi sul nostro Paese. Riuscirà nell'intento? Vedremo.

immagine 1 articolo 42849

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina