Meteo Giornale » Archivio » Analisi Meteosat »

Bassa Pressione in Algeria e freddo da nord: azione a tenaglia farà peggiorare il meteo

Se ieri osservavamo l'imponente discesa d'aria fredda distendersi sul Mediterraneo, oggi iniziamo ad osservarne gli effetti. Non certo in termini di precipitazioni, per quelle occorrono altri strumenti (il radar), ma a livello barico si. Vedete quel Vortice Ciclonico sul nord Africa? E' il risultato dell'intrusione d'aria fredda fin sul Marocco e l'Algeria. E dovremo tenerlo sott'occhio, perché risalendo verso nord andrà a far peggiorare - sensibilmente - le condizioni meteorologiche su gran parte del Centro Sud.

Non solo. L'ulteriore contributo freddo non farà altro che ampliarne la struttura, che in tal modo diverrà ben più incisiva e persistente. Si verrà a creare una sorta di feedback positivo: la Bassa Pressione, nel suo moto antiorario, continuerà a risucchiare aria fredda trovandone giovamento e sostentamento, mentre il quadro meteo climatico si manterrà invernale per gran parte della settimana. Prepariamoci a piogge, temporali ed anche alle nevicate a bassa o bassissima quota.

immagine 1 articolo 42844 Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della redazione del Meteo Giornale.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina