Meteo Giornale » Archivio » Flash Modelli »

Aria artica alla conquista del Mediterraneo: nuove perturbazioni nella prima parte di marzo

Dinamismo meteo di Marzo
Febbraio ha dato vita a un nuovo pattern barico dopo i lunghi mesi statici (novembre-gennaio). Le ondulazioni del fronte polare hanno permesso notevoli affondi perturbati nel Mediterraneo centrale: non solo sono tornate le piogge e le nevicate, ma si sono avuti apporti precipitativi in diverse occasioni molto notevoli. Marzo sembra intenzionato a continuare nel sentiero tracciato da febbraio.

Nuove perturbazioni fredde verso l'Italia
Nuovi impulsi perturbati, associati a masse di aria artica, faranno irruzione sull'Italia. Il primo già tra il 2 e il 3 marzo. Successivamente il permanere di un vortice artico subito a nord dell'Italia, come possiamo vedere nella Multimodel a 500 hPa, permetterà a nuove depressioni di fare irruzione nel nostro paese. Le temperature saranno nella media del periodo o appena sotto.

immagine 1 articolo 42734

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina