Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Pesante maltempo alle porte: meteo weekend con super piogge, neve, vento

CICLONE MEDITERRANEO, SUPER MALTEMPO - Una depressione stringerà l'Italia in una morsa: il meteo del weekend e di fine febbraio si preannuncia quindi caratterizzato da condizioni meteo fortemente perturbate. Il maltempo verrà innescato da una doppia azione ciclonica: un primo vortice freddo giungerà sulla Spagna e poi verso le Baleari nel corso di sabato, apportando le prime intense piogge sulle regioni occidentali della Penisola. Il peggio tuttavia si verificherà subito a seguire, nel corso del week-end, con la risalita dal Nord Africa di un secondo vortice che si porterà in Sardegna, ove si approfondirà notevolmente scatenando quello che sarà poi l'apice del maltempo con le grandi piogge al Centro-Nord e Sardegna, ma anche i venti burrascosi che infieriranno su molte regioni d'Italia, anche al Meridione, specie sulle Joniche dove sono attese violente mareggiate.

IL METEO DI VENERDI' 26 FEBBRAIO - Andiamo però con ordine: la prima perturbazione, giunta giovedì, si è portata ora sul Sud Italia, con precipitazioni più rilevanti, anche sotto forma di temporale, lungo le aree del versante tirrenico. Affluirà aria un po' più fresca, che porterà a prevalenti cali di temperatura sulle regioni adriatiche e su quelle meridionali, ma anche al Settentrione. Ciò favorirà un po' d'instabilità soprattutto nelle ore pomeridiane anche sulle regioni centrali della Penisola, Emilia Romagna e Sardegna. Nel tardo pomeriggio-sera il meteo andrà peggiorando al Nord-Ovest e sulle coste centro-settentrionali tirreniche per l'avanguardia della nuova perturbazione collegata al vortice depressionario in approfondimento sui Pirenei, con piogge perlopiù deboli o localmente moderate sulla Liguria. Ulteriore peggioramento nella nottata.

immagine 1 articolo 42668

WEEK-END, MALTEMPO VIOLENTO - Già nel corso di sabato avremo piogge diffuse nelle prime ore della giornata sul Nord-Ovest, Emilia, Toscana, Umbria e Lazio. Nel pomeriggio-sera entrerà in azione la parte più attiva della perturbazione, con piogge più intense in arrivo verso il Settentrione, Toscana e Sardegna. Fenomeni più intensi tra Liguria e Piemonte, poi anche sulle zone prealpine centro-orientali. Domenica maltempo ancora più intenso, in estensione a tutto il Centro-Nord. Sarà una dinamica meteo dai connotati prettamente autunnali, ma nonostante ciò le nevicate, che giungeranno forti e abbondanti sulle Alpi, cadranno inizialmente fino a bassa quota e localmente in pianura sull'estremo Nord-Ovest, in particolare sul Piemonte. Forte peggioramento anche in Toscana, Sardegna ed Alto Lazio. Attesi venti tempestosi, soprattutto di scirocco.

immagine 2 articolo 42668

ULTERIORI TENDENZE - Il maltempo continuerà in avvio di settimana, poi la depressione dovrebbe attenuarsi ed allontanarsi verso nord-est all'inizio di marzo. Il quadro sarà più invernale per ulteriore afflusso d'aria fredda. Non si escludono nuovi peggioramenti nella prima settimana di marzo, sebbene con maltempo meno violento ma con possibili ingerenze d'aria fredda artica.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina