Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Si sta aprendo una settimana di forte maltempo: fenomeni localmente violenti

Gran parte del mese di febbraio ha visto prevalere condizioni di maltempo praticamente sino all'altro ieri. Se si eccettua la breve, ma intensa, fiammata africana abbiamo vissuto numerose ondate perturbate d'origine atlantica. Ora però si cambia registro. La situazione evolverà verso un rapido peggioramento già a partire da domani. La causa? Dapprima un'altra perturbazione atlantica, poi entrerà in scena un potente Vortice di Bassa Pressione che andrà a scavarsi a ridosso della Sardegna.

Il tema di fondo dell'articolo è la proiezione settimanale delle precipitazioni attese. La mappa che vi mostriamo è l'ultimo aggiornamento del nostro modello matematico di previsione e considera il periodo che va dalla mezzanotte di oggi alla stessa ora del 02 marzo. Ecco la rappresentazione grafica dell'entità e della distribuzione dei fenomeni:

immagine 1 articolo 42644

Il colpo d'occhio mette subito in luce un maggiore coinvolgimento del Nord Italia e delle tirreniche. Si evincono accumuli di oltre 100 mm nelle zone colorate in rosso: a ridosso di Alpi e Prealpi (qui confermiamo super nevicate anche a bassa quota), sul Levante Ligure, nell'alta Toscana, nel grossetano, nel Lazio, sull'alta Campania e sull'ovest Sardegna. Il maltempo sarà meno intenso sulle adriatiche, in quanto sottovento rispetto alle correnti occidentali. Anche in Sicilia e lungo le coste ioniche dovrebbe piovere meno.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina