Meteo Giornale » Archivio » Analisi Climatiche »

Caldo esagerato in Europa e Italia, prima del radicale cambiamento meteo

La primavera incombe e non c'è traccia d'inverno sull'intero Continente: è un mese di febbraio finora caldissimo, con anomalie eccezionali sempre più andando verso est, in direzione del comparto russo-siberiano (per ulteriori approfondimenti, leggi qui). Focalizziamo l'attenzione sull'andamento degli ultimi 7 giorni, con il caldo anomalo sempre assoluto protagonista su tutta l'Europa Centro-Orientale e la Russia.

immagine 1 articolo 42636

Si notano scarti dalla norma davvero notevoli sull'Europa Balcanica, che ha risentito più direttamente dell'afflusso d'aria calda-sahariana con temperature sopra media anche d'oltre 10 gradi. Allargando lo sguardo, notiamo una situazione diversa sull'Ovest Europa con temperature nella media o un po' sottomedia, specie su Iberia ed Africa nord-occidentale, zone interessate da discese d'aria fredda dalle alte latitudini.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina