Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Buongiorno Italia »

Rapido cambiamento meteo al Centro Nord, Maestrale in Sardegna. Sussulto caldo al Sud

Quella di ieri è stata una giornata che poco o nulla aveva a che fare con l'inverno. Non che ci si stupisca, dopotutto è da mesi che non si fa altro che discutere di anomalie termiche e quant'altro. E le previsioni parlavano chiaro: sarebbe arrivata l'Alta Pressione africana. Un appuntamento pressoché fisso, a cadenza regolare, diventato un "must" dell'inverno 2015-2016.

Le temperature sono schizzate all'insù, raggiungendo picchi di circa 25°C in Sardegna. Ma così come sapevamo che avrebbe fatto caldo, allo stesso modo sapevamo che la fiammata africana non avrebbe messo radici. Il meteo sta già cambiando, proponendo piovaschi e qualche debole pioggia in Val Padana, Levante Ligure Toscana. Nelle prossime ore pioverà a sprazzi anche nelle Marche, in Umbria e nell'alto Lazio, così come non mancherà occasione per qualche piovasco su ovest Sardegna e per delle nevicate lungo l'arco alpino.

La nuvolosità, seppur sterile, si propagherà al Sud e verrà accompagnata da venti occidentali. Venti in accentuazione e che porteranno correnti favoniche su coste adriatiche e ioniche. Significa che le temperature saliranno ancora e le massime potrebbero raggiungere punte di 22-23°C tra Puglia, Calabria e Sicilia. Da non escludere la possibilità di qualche pioviggine sui settori sudorientali dell'Isola Maggiore.

immagine 1 articolo 42630

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina