Meteo Giornale » Archivio » Meteo Europa »

Caldo eccezionale tra sud Balcani, Grecia e Turchia, superati i 30 gradi!

Ancora più che nel sud Italia, l'aria caldissima dal deserto libico è risalita fino a colpire la Grecia, i Balcani e l'ovest Turchia.

In Turchia secondo alcune fonti che al momento non abbiamo potuto verificare appieno, sarebbero caduti almeno una quindicina di record di caldo mensili. La temperatura più alta ha raggiunto 32,4°C a Milas, nella provincia di Muglas. 30°C tondi raggiunti a Danca, nella provincia di Kocaeli. Molte le città che hanno superato i 25°C. Tra gli altri, ci risultano record mensili i valori raggiunti a Izmir (Smirne) e Samsun.

Ancora caldissimo in Grecia. Dopo i 28,2°C registrati ieri, Heraklion (Creta) ha stampato oggi un quasi altrettanto notevolissimo 27,8°C.

Caldo eccezionale anche in Albania. A Tirana, la massima di 27,4°C, è vicinissima al record. La temperatura più alta, di 27,6°C, è stata raggiunta a Scutari (Shkodra), nuovo record mensile. Parecchie altre città hanno superato i 26°C tra cui Valona (Vlore) e Durazzo (Durres).

Non da meno il Montenegro, dove Bar ha raggiunto 27,6°C e la capitale Podgorica 27,1°C.

Nel sud della Serbia, Leskovac 24,8°C (vicino al record), Nis 22,5°C (23,9°C il 15 febbraio). In Romania record mensili battuti a Bucarest con 24,1°C e a Buzau con 25°C.

immagine 1 articolo 42553 Europa spaccata in due, con l'aria fredda (in blu) in discesa verso il Mediterraneo Occidentale e l'aria calda in risalita su quello orientale. Ma il freddo non è record, il caldo sì!

Pubblicato da Massimo Aceti

Inizio Pagina