Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

Meteo estremo di fine inverno, super caldo africano dopo maltempo. E poi?

INVERNO STA FINENDO? METEO ALTALENA - Il Mediterraneo è sede di un'attiva circolazione depressionaria, responsabile di condizioni meteo perturbate sull'Italia Centro-Settentrionale. Il Sud risente invece di caldo africano di diretta estrazione sahariana, con temperature che hanno raggiunto picchi localmente sensazionali, a conferma del fatto che il caldo africano riesce ormai a fare le sue comparse eccezionalmente anomale persino in inverno. Sono fin troppo precoci queste vampate di calore che sono comunque una conseguenza delle discese d'aria polare in affondo sull'Ovest Europa. Sembra comunque un meteo tipico di fine inverno, momento in cui si verificano contrasti accessi sul Mare Mediterraneo fra improvvise discese d'aria fredda ed i primi flussi caldi degni di nota che risalgono dal Nord Africa.

MALTEMPO E SBALZI TERMICI ECLATANTI - Inutile dire che la svolta di febbraio c'è stata e si è rivelata davvero duratura. I tempi dell'incubo anticiclone senza fine, con inquinamento alle stelle, appaiono ormai come un ricordo sbiadito. In questi giorni le condizioni di maltempo hanno raggiunto il culmine: un profondo vortice ciclonico tiene tuttora sotto scacco l'Italia con grandi piogge e nevicate. Una dinamica meteo prettamente autunnale, che vede ancora ingerenze d'aria molto calde nord-africana sul Meridione. Tuttavia, nei prossimi giorni vedremo crescenti apporti d'aria fredda che conferiranno un clima un po' più invernale, spazzando via il caldo africano anche dal Sud Italia. Ma in quest'andamento meteo così altalenante, l'anticiclone sub-tropicale tornerà già dal week-end con un nuovo anticipo di primavera.

immagine 1 articolo 42550 La tendenza meteo ad inizio terza decade mensile, con l'Italia interessata dalla rimonta del promontorio anticiclonico sub-tropicale che porterà caldo. Da ovest dovrebbe però poi penetrare la perturbazione proveniente dall'Iberia. Fonte www.meteogiornale.it/mappe

METEO FINE FEBBRAIO, NUOVI COLPI DI SCENA - Nel prossimo week-end assisteremo all'isolamento di un'area depressionaria tra la Penisola Iberica, le Baleari ed il Marocco. Tale falla ciclonica innescherà una rimonta dell'anticiclone sub-tropicale sull'Italia, che si farà sentire con i massimi effetti nei giorni immediatamente successivi al 20 febbraio. Le regioni centro-meridionali saranno probabilmente investite in modo più diretto dal flusso di correnti d'estrazione sahariana, che determineranno un nuovo brusco rialzo delle temperature. Quest'episodio di calore anomalo precoce durerà poco, con le perturbazioni da ovest che metteranno fine al dominio dell'anticiclone africano. Le temperature caleranno e ci potrebbe poi essere persino spazio per un cambiamento meteo ancora più rilevante entro fine mese, di stampo invernale.

CONCLUSIONI - Le variazioni repentine a cui andremo incontro rappresentano un trend tipico di questo periodo. Variazioni di temperatura così importanti sono infatti estremi meteo tipici di fine stagione invernale. Nell'ambito di quest'altalena, non si escludono quindi irruzioni fredde sul Mediterraneo, insomma il classico colpo di coda dell'inverno.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina