Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Buongiorno Italia »

Italia spaccata in due: brutto tempo al Centro Nord, più soleggiato al Sud con caldo

Le ultime 24 ore hanno segnato un cambiamento meteo importante. Le perturbazioni atlantiche, giunte numerose nelle prime due settimane di febbraio, hanno abbandonato l'Italia a favore di un Vortice di Bassa Pressione di diversa natura. Il Vortice si è sviluppato infatti a seguito dell'irruzione fredda sull'Europa occidentale e dopo aver investito la Sardegna risalirà verso nordest (il minimo è ora collocato in prossimità della Sicilia).

Nel suo incedere causerà condizioni d'ulteriore maltempo al Centro Nord, dove peraltro s'è realizzato uno scenario più consono all'inverno. Oltre a piogge e temporali (tipici di fine stagione), si rivedono copiose nevicate anche sull'Appennino settentrionale. Per le prossime ore prevediamo una recrudescenza del brutto tempo, con precipitazioni in rinforzo su Emilia Romagna e Triveneto. Pioverà anche in Toscana, Liguria, a tratti in Lombardia, Piemonte e Sardegna. Nevicherà su Alpi, in genere oltre 800 metri, così come nevicherà ancora su nord Appennino (oltre 1000 metri).

Al Sud, al contrario, il tempo rimarrà buono o comunque discreto. Le poche nubi presenti saranno medio alte, portate in loco dai caldi venti meridionali. Tant'è che le temperature resteranno estremamente miti e le massime potrebbero superare agevolmente i 20°C in varie località (specie tirreniche).

immagine 1 articolo 42544

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina