Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Modelli »

Evoluzione meteo. Forte Maltempo, tregua soleggiata e nuovo peggioramento a fine mese

Scenario barico molto dinamico
Dopo mesi di staticità barica, ora lo scenario è completamente cambiato. Le masse di aria più fredda d'origine artica o nord-atlantica riescono con facilità a penetrare nel Mediterraneo, dove entrando a contatto con le acque miti del mare nostrum danno vita a minimi pressori profondi. Le temperature alla quota di 850 hPa si porteranno nei pressi delle medie, favorendo nevicate sulle Alpi, mentre la quota neve sarà più alta sugli Appennini centro-meridionali.

immagine 1 articolo 42524

Evoluzione meteo in quattro step
Possiamo quindi evidenziare una evoluzione meteo in quattro step.
Dapprima avremo il clou del maltempo, con il vortice italico che ci interesserà sino a mercoledì circa. Successivamente, da mercoledì, rimarrà instabilità nord-atlantica, non particolarmente produttiva in termini di precipitazioni. Quindi, nel prossimo fine settimana, una tregua anticiclonica di matrice subtropicale. E infine, nel corso della terza decade, appare la possibilità di una nuova incursione ciclonica nord-atlantica.

immagine 2 articolo 42524

Possibile ritorno del maltempo nella terza decade
La novità di stamattina rispetto alle precedenti elaborazioni modellistiche è la possibilità che la tregua altopressoria di origine subtropicale possa durare poco, un paio di giorni. Infatti i modelli principali evidenziano un nuovo depressione nord-atlantica già il 23 febbraio. Ne riparleremo.

immagine 3 articolo 42524

Un augurio di buona giornata ai lettori del MTG!

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina