Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Modelli »

Il Maltempo picchierà duro per una settimana. Poi tregua anticiclonica

Tre passi meteo verso la fine dell'inverno
Confermiamo nell'Editoriale modelli quanto delineato nella flash mattutina: ci attendono tre step barici nei prossimi 7/10 giorni. Il forte maltempo del vortice italico; la fase instabile nord-atlantica; la possibile pausa altopressoria subtropicale.

immagine 1 articolo 42518

Vortice Italico, forte maltempo, 15-17 febbraio
L'irruzione di aria fredda di origine artica sulla Francia e nel Mediterraneo occidentale darà vita ad un profondo minimo ciclonico che risalirà verso l'Italia. Aria fredda scorrerà sul suo bordo settentrionale, favorendo nevicate a quote medio-basse sulle Alpi; aria mite scorrerà sul suo bordo meridionale, causando un forte aumento termico sulle regioni peninsulari. L'esito sarà un mix esplosivo di maltempo, un vortice ciclonico che metterà a dura prova le nostre fragilità idrogeologiche.

immagine 2 articolo 42518

Instabilità nord-atlantica, 18-20 febbraio
Dopo il vortice italico, nuove correnti instabili di origine nord-atlantica colpiranno il nostro paese, come possiamo vedere nella seconda Multimodel. Probabili nuove piogge, anche se meno abbondanti delle precedenti. Le temperature si manterranno sopra la media del periodo.

immagine 3 articolo 42518

Anticiclone subtropicale, 21-23 febbraio
Infine, sembra possibile che nel corso della terza decade, l'anticiclone subtropicale possa sfruttare la formazione di una lacuna barica atlantica per sollevare la testa verso l'Italia, regalando una fase mite e stabile al nostro paese. Ma di ciò sarà opportuno riparlare.

Un augurio di buona giornata ai lettori del MTG!

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina