Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Modelli »

Fase di maltempo acuto! Vortice ciclonico a metà febbraio!

Evoluzione barica dei prossimi sette giorni
Nuove conferme dai modelli deterministici sulla intensa fase di maltempo che colpirà il nostro paese per più giorni. Intensi scambi meridiani favoriranno la formazione di minimi pressori anche nel Mediterraneo. Si inizierà domani e in un crescendo rossiniano si raggiungerà il culmine a metà mese. Non farà particolarmente freddo e la quota neve rimarrà montana, tranne poche eccezioni (forse l'area ligure-piemontese).

immagine 1 articolo 42481

Maltempo acuto: 15-17 febbraio
L'Italia rimarrà vulnerabile alle depressioni nord-atlantiche, ma soprattutto ad un intenso vortice ciclonico che si formerà tra il 15 e il 16 febbraio a causa dell'irruzione di una saccatura artica nel Mediterraneo centro-occidentale. L'aria più fredda andrà in Francia e Spagna, ma una parte farà irruzione nel Mediterraneo centrale attraverso la valle del Rodano dando vita a un profondo minimo tra Corsica e Sardegna, come possiamo vedere nella Multimodel a 500 hPa.

immagine 2 articolo 42481

Imponenti quantitativi di pioggia
Se osserviamo la carta del nostro LAM, che riporta la pioggia prevista nei prossimi sette giorni, noteremo come tutto il paese sarà sotto stress precipitativo. Il colore rosso indica accumuli di 100 mm, l'arancione intprno ai 50/60 mm, il giallo sui 30/40 mm. Si invitano quindi le autorità alla massima attenzione per questa fase di acuto maltempo, che tra l'altro giunge dopo mesi di scarse o nulle piogge.

Un augurio di buona giornata ai lettori del MTG!

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina