Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

Meteo brutto e più FREDDO da metà febbraio: tante perturbazioni, super neve sui monti

SVOLTA METEO: a prescindere dalle temperature, che restano decisamente più alte della norma, perlomeno possiamo parlare di piogge e nevicate. Argomenti che, per oltre 2-3 mesi, non erano mai stati sviscerati approfonditamente perché privi di solide basi. Ora, seppur in un quadro circolatorio che sembra ricordare l'autunno, abbiamo più carne al fuoco.

SERIE DI PERTURBAZIONI: tre la pietanze più succulente avremo certamente il maltempo. Maltempo che insisterà per giorni, merito - o causa, a seconda dei punti di vista - delle tante perturbazioni atlantiche. Pioverà molto al Nord e sulle tirreniche, Isole Maggiori comprese, meno sulle adriatiche perché qui si sentirà la protezione dell'Appennino. Nevicherà tanto, tantissimo sulle Alpi mentre sulla dorsale appenninica - a causa delle alte temperature - avremo nevicate confinate alle quote maggiori (generalmente oltre i 1600-1800 metri).

INVERNO IN EXTREMIS? Le prospettive a lungo raggio confermano una maggiore incidenza del freddo artico. Non farà chissà che freddo, ma almeno dovremmo assistere ad un periodo - a partire dal prossimo weekend - caratterizzato da temperature più consone al periodo. Significa che anche le nevicate potrebbero ripresentarsi a quote interessanti anche in Appennino e nelle due Isole Maggiori.

ULTERIORI SCENARI: il mese di Febbraio dovrebbe continuare a proporci condizioni di tempo instabile, a tratti perturbato e più freddo di adesso. Non dobbiamo trascurare anche un'altra ipotesi (al momento minoritaria): che l'Alta Pressione possa approfittare di affondi freddi sulla Penisola Iberica per ripresentarsi sul nostro Paese. Ed è per questo che vi invitiamo a seguirci nel corso della settimana, perché coi vari aggiornamenti ne sapremo sicuramente di più.

immagine 1 articolo 42420

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina