Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

FORTE MALTEMPO alle porte, febbraio cambia volto. Ultimissime meteo

NOVITA' METEO FEBBRAIO - Arrivano le perturbazioni sull'Italia ed è questo il vero evento meteo di rilievo che abbiamo preannunciato da tempo, dopo tanti mesi nei quali il maltempo è generalmente rimasto lontano dall'Italia, a causa del predominio schiacciante delle alte pressioni. Diverse regioni d'Italia sono alle prese con una sforte iccità, a causa della penuria di piogge da record degli ultimi mesi. La svolta meteo imminente dovrebbe riportare abbondanti precipitazioni proprio sulle zone che più hanno patito la siccità. Frequenti perturbazioni sono attese da qui ai prossimi 7/10 giorni, senza che ci sia più spazio per durature fasi anticicloniche. Il cambiamento meteo è ormai imminente, con la prima forte perturbazione che giungerà sull'Italia nel prossimo week-end, riportando il maltempo soprattutto al Nord e sulle aree centro-settentrionali tirreniche.

GRANDI NEVICATE SULLE ALPI - Il maltempo atlantico riporterà poi la neve sull'Arco Alpino ed è questa l'altra novità saliente, dopo tanti mesi nei quali le nevicate sono state davvero di scarsissimo rilievo. Quello di questo fine settimana non sarà il solito episodio favorevole alla neve, ci sono infatti tutte le condizioni nella prossima settimana per ulteriori fasi nevose significative per le nostre Alpi. Potremo quindi avere accumuli ingenti, sebbene non a quote troppo basse, ma in genere oltre gli 800/1200 metri, per effetto di una circolazione che a tratti risulterà mite. Ci potrebbero essere tutte le condizioni per un finale d'inverno importante per gli accumuli di neve in montagna. La dorsale appenninica risulterà un po' meno esposta e più penalizzata con la neve attesa a quote superiori e solo temporaneamente avremo comparse di neve fino attorno ai 1000 metri.

METEO PERTURBATO FINO A META' MESE ED OLTRE - Nella prossima settimana giungeranno diversi impulsi perturbati e daranno luogo a nuove veloci fasi di maltempo, che colpiranno anche il Centro-Sud. In particolare una prima incursione perturbata è attesa per il 10 febbraio e l'altra nel weekend. In entrambi i casi le perturbazioni saranno accompagnate da vortici depressionari che, seppur rapidi, esalteranno le precipitazioni. Seguiranno anche temporanee intrusioni d'aria fredda, con momenti cali di temperatura. Non ci saranno particolari episodi di freddo, ma la svolta meteo sta proprio nel ritorno di condizioni a tratti di maltempo, con le perturbazioni atlantiche in grado finalmente di seguire rotte favorevoli al Mediterraneo. L'anticiclone sarà confinato ad ovest e tale situazione sembra mantenersi anche dopo metà mese.

immagine 1 articolo 42381 La tendenza meteo attorno a metà mese, con l'Italia nella traiettoria delle perturbazioni nord-atlantiche: saremo esposti a scenari a tratti di maltempo e temperature che subiranno dei saliscendi per l'alternanza di correnti miti sud/occidentali a temporanee intrusioni d'aria più fredda nordica. Fonte www.meteogiornale.it/mappe

CONCLUSIONI - Per il vero inverno non resta più molto tempo, anche se entro fine mese resta probabile qualche irruzione fredda invernale degna d'essere considerata tale. Tuttavia al momento gli elaboratori non mostrano imponenti discese d'aria artica fin sul Mediterraneo e quindi non vi sarebbe spazio per vedere la neve a quote troppo basse.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina