Meteo Giornale » Archivio » Editoriali del Meteo Giornale »

Meteo estremo: il Cammello, odiato dai meteofili, spinge gelo e neve sino ai Tropici

immagine 1 articolo 42306 Quest'anno mancavano solo i cammelli sulla neve! Che dire?

Nevica nel Kuwait in pianura, e non è una burla, nevica a bassa quota nella Penisola Arabica.

La temperatura piomba a 0°C nel Sinai, sotto i 10°C in alcune località turistiche del Mar Rosso.

La neve quest'anno cade nel deserto, così come in località tropicali della Cina e del Giappone.

Nella rete abbiamo trovato una foto che riprende un cammello, che per gli appassionati di meteo rappresenta il caldissimo anticiclone africano.

Anticiclone che in questo periodo traghetta l'aria fredda dalla Russia verso l'Arabia ed il Medio Oriente.

Quella in corso è un'annata fuori dalla norma, ormai era appurato già dall'Estate 2015. E gigantesche masse d'aria gelida hanno raggiunto persino località poste ai Tropici di Cina e Giappone, dove gli scorsi giorni è nevicato.

E in Italia prosegue il clima mite, e domani è anche attesa un'impennata dei termometri anche per i venti di caduta dalle Alpi. In Val Padana si potranno registrate massime prossime a 20°C.

E in tutto questo scompiglio sta per prendere avvio un cambiamento stagionale, che farebbe abbassare le temperature e portare pioggia e neve in Italia, e quantomeno condizioni meteo più nella norma. Ma sarà così?

Nel frattempo in Italia, Francia, Spagna gli appassionati di meteo aspettano condizioni meteo invernali, e i cammelli in Arabia calpestano la soffice neve.

Tutto questo è capitato anche nel passato, ma stavolta siamo davvero all'eccesso.

Pubblicato da Andrea Meloni

Inizio Pagina