Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Super ANTICICLONE coi giorni contati: dai primi di febbraio MALTEMPO e FREDDO

Il meteo anticiclonico di gennaio, estremamente mite e siccitoso, volge al termine. Se si eccettua la breve parentesi artica di metà mese, si sono susseguite giornate in fotocopia: tanto sole, tantissime nebbie, smog alle stelle e temperature superiori alla norma.

Nei primi giorni di febbraio avverrà però un brusco cambiamento. Una serie di perturbazioni nord atlantiche, miscelate ad aria fredda artica, causeranno maltempo a ripetizione e soprattutto osserveremo i termometri orientarsi su valori più consoni al periodo. Oltre alle piogge arriverà la neve, in montagna e forse anche in qualche collina.

METEO WEEKEND
Le giornate di sabato e domenica saranno pressoché identiche alle precedenti. Sprazzi di sole qua e là, più consistenti e duraturi su alture e montagna. In pianure, valli e coste avremo frequenti annuvolamenti persistenti, dovuti a fitte nebbie e alle nubi provenienti dal mare. L'umidità sarà così elevata che non mancherà occasione per piovaschi. Infine, non meno importanti, lo smog in ulteriore crescita nei grandi centri urbani e le temperature, che resteranno decisamente primaverili.

FEBBRAIO INIZIERA' MITE
Non ci aspettiamo sostanziali variazioni almeno sino al 2 Febbraio, dopodiché inizierà a soffiare il vento occidentale che porterà un temporaneo ulteriore innalzamento delle temperature specie nelle regioni adriatiche. Sarà il sintomo del rapido cambiamento meteo del 3-4 febbraio: una prima perturbazione causerà piogge a partire dal Nord e dalle tirreniche, in successiva estensione al Sud. Le temperature caleranno di colpo e si rivedranno nevicate sui monti, anche a quote relativamente basse.

ULTERIORI TENDENZE
Si aprirà un periodo di estrema variabilità invernale, che dovrebbe vedere alternarsi fasi di maltempo con freddo più incisivo, a delle pause non troppo convincenti. In definitiva sarà inverno.

immagine 1 articolo 42270

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina