Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Facciamo il Punto »

Anticiclone e caldo anomalo sull'Italia, meteo tempestoso sul Nord Europa

immagine 1 articolo 42234 Copyright © EUMETSAT 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione Meteo Giornale.
METEO EUROPA COME A DICEMBRE- Lo scenario di quest'ultimo scorcio di gennaio sul Continente somiglia tremendamente a quanto accaduto per tutto il mese di dicembre. L'alta pressione occupa stabilmente l'Europa Meridionale con influenze parziali anche sulle nazioni centrali, mentre le perturbazioni atlantiche scorrono veloci sulla parte nord del Continente. Tale situazione non offre particolari spunti invernali, anzi quasi per nulla, anche perché le correnti fredde artiche non hanno modo di sfondare a sud. Inoltre, anche il gelo russo si è ormai ritirato sotto i colpi delle profonde depressioni nord-atlantiche in scorrimento da ovest verso est. In seno alla circolazione perturbata atlantica, è giunta anche l'ex tempesta di neve Jonas che ha colpito gli USA. Tuttavia, sull'Europa Nord-Occidentale, ha solo portato maltempo e nulla a che fare con l'inverno.

ITALIA SOTTO L'ALTA PRESSIONE - Bel tempo prevalente su tutta la Penisola, per gli effetti di un'alta pressione che ormai mostra davvero i muscoli, confinando le perturbazioni ben a nord delle Alpi. Gli unici aspetti meteo degni di nota risultano le nubi basse marittime che hanno invaso Liguria e Toscana, estendendosi anche più all'interno su gran parte delle regioni centrali dove il grigiore ha avuto la meglio anche nelle ore centrali del giorno, tranne che sulle vette montuose. Il clima si è confermato mite ovunque, anche in Val Padana dove peraltro si sono formate poche nebbie che si sono anche in gran parte dissolte nelle ore centrali del giorno: non è la stessa situazione di dicembre, probabilmente contribuisce anche la radiazione solare più forte rispetto a dicembre. Il caldo più anomalo riguarda quindi il Nord, non solo le Alpi ma anche zone di pianura.

immagine 2 articolo 42234 Immagine dalla Sardegna: nebbia da inversione termica anche in pieno giorno sulla Piana di Chiliavani, vista da Ozieri. Le nebbie non si stanno invece vedendo in Val Padana.

POCHE NOVITA' METEO - Non assisteremo a grosse variazioni nemmeno nei prossimi giorni. L'anticiclone potrebbe solo leggermente allentare la morsa, così da consentire qualche maggiore infiltrazione nuvolosa atlantica. Nulla in grado di causare veri peggioramenti. Al più qualche pioviggine riguarderà sempre i settori tra Liguria e Toscana.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina