Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Climatiche »

FEBBRAIO, ecco l'innesco dell'estremizzazione climatica. Meteo estremo

Gli indici del comportamento del Clima, NAO e soprattutto AO, sono degli ottimi strumenti per individuare il trend climatico sul lungo periodo, questi assieme ad altri elementi come lo Strat Warming, etc.

Qui sotto ci sono due grafici che indicano il trend a 1 mese di AO che indica la circolazione polare e quindi eventuali sue rotture/split che generano ondate di gelo nelle medie latitudini, e NAO che è un indice che sottolinea la possibilità di Basse Pressioni nel Mediterraneo.

Si parla questi giorni di Alta Pressione fortissima, duratura, che potrebbe persino persistere per tutto il mese di Febbraio.
Vi abbiamo proposto un pezzo che ne parla:
Proiezioni stagionali FEBBRAIO 2016: le novità meteo sono orribili!.

Ma abbiamo voluto controbilanciare una così pessima notizia con un'altra, che tuttavia buona non è, in quanto indica per Febbraio un altro aspetto di meteo estremo, il gelo:
FEBBRAIO - Centro Meteo Europeo: GELO polare e poi super freddo dalla RUSSIA.

Ci chiederete, a chi dar credito? Orbene, non vi è una risposta. Possiamo solo dare altre informazioni, con gli indici AO e NAO.

L'indice AO vedrà una prima fase con una fortissima circolazione Polare chiusa, questo non propenderà per irruzioni di aria fredda. Nei primi di Febbraio vediamo nel grafico che ci sarebbe un indebolimento della circolazione, e poi un fortissimo nuovo crollo (simile a quello di Capodanno, ma molto lungo), con uno split ingente, che sarebbe l'innesco di irruzioni di aria gelida (la rotta nel grafico non indica che sarà in Europa) verso le medie latitudini emisferiche.

immagine 1 articolo 42182

La NAO sino ai primi giorni di Febbraio sarà positiva, questo conferma che l'Alta Pressione avrebbe una vita di circa 10 giorni. Ma riteniamo possibili interferenze, infatti già nella giornata di sabato è transitata una perturbazione nonostante ci fosse l'Alta Pressione, va anche detto che nei prossimi giorni questa sarà ancora più intensa.

Ma ecco che dai primi di Febbraio si avrebbero condizioni ideali per Basse Pressioni Mediterranee. Indice in discesa e poi caduta. Questa proiezione assieme a quella FEBBRAIO - Centro Meteo Europeo: GELO polare e poi super freddo dalla RUSSIA, individuano la possibilità di una fase fredda e nevosa in Italia.

immagine 2 articolo 42182

Come sempre, rammentiamo che queste proiezioni necessitano di conferme, che derivano da studi pr individuare il tempo atmosferico a lungo termine.

Pubblicato da Andrea Meloni

Inizio Pagina