Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Flash Modelli »

Evoluzione meteo. Il ritorno dell'Anticiclone monstre

Vigoroso STOP all'inverno
Il rischio che la settimana artica sia stata solo un episodio in un inverno anomalo diventa alto. Non dobbiamo dimenticare che novembre e dicembre sono stati siccitosi per il Nord, oltre che troppo miti. Anche il Centro-Sud ha avuto fasi molto miti, ma anche due corpose irruzioni artiche, a fine novembre e a gennaio, con diffuse nevicate sino in pianura. Ora l'Inverno entra di nuovo in stand-by, e per molti aspetti avremo un anticipo di Primavera.

immagine 1 articolo 42157

Il rischio del ritorno dell'Anticiclone monstre
Lo scenario barico è molto simile a quello che ha determinato il dominio dell'Anticiclone monstre a dicembre. Infatti troviamo di nuovo uno scenario NAO+ ulteriormente peggiorato dalla presenza della solita lacuna barica atlantica, in grado di richiamare masse di aria subtropicale sull'Europa, come possiamo chiaramente vedere sia nella Multimodel a 500 hPa del 30 gennaio, sia nella GFS (anomalie dei GPT a 500 hPa) del 27 gennaio. In definitiva, riecco il famigerato blocco bicellulare! Le conseguenze saranno temperature troppo miti sui monti, con fusione della neve e danni all'industria turistica; inversioni termiche nelle valli e pianure, con nuovo aumento pericoloso delle polveri sottili, come già sta avvenendo in Pianura Padana; ritorno delle nebbie sempre nelle pianure.

immagine 2 articolo 42157

Speranze aggrappate allo Strawarming
Rimaniamo aggrappati allo Strawarming, che ancora oggi i Centri previsionali confermano, e che potrebbe causare fortissimi disturbi al vortice polare in grado di rilasciare saccature di aria artica verso le medie latitudini. Il fatto è che i target di tali irruzioni gelide sono assolutamente non prevedibili. Non resta che attendere che i modelli matematici inizino a vedere gli effetti in troposfera del Warming stratosferico per capire qualcosa in più.

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina