Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Torna caldo anomalo dal week-end in montagna sulle Alpi

Dopo tanto freddo, tornerà il tepore già nel fine settimana con l'aria più mite che verrà convogliata da un promontorio anticiclonico in avanzata da ovest. In questo frangente l'Italia si troverà spaccata in due, in considerazione del fatto che le Adriatiche ed il Sud risentiranno ancora dell'aria fredda che affluirà dai Balcani. Viceversa, le regioni di ponente ed il Nord verranno coinvolte dal flusso più temperato in quota che avrà una chiara matrice sub-tropicale.

Nella mappa in basso abbiamo evidenziato l'altezza dello zero termico, che ci fornisce rapidamente prova del cambio di circolazione. L'aria più mite si farà infatti sentire soprattutto in quota: tra domenica e lunedì saranno soprattutto le Alpi ad essere interessate dalla circolazione calda, con lo zero termico che si porterà oltre i 3000 metri. Non sarà certo il caldo esagerato avuto a dicembre, ma avremo una notevole differenza rispetto al clima di dicembre.

immagine 2 articolo 42140

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina