Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Neve in arrivo Napoli e Campania, quanto è il rischio? Le ultimissime meteo

E' davvero raro che ci si trovi dinanzi ad una previsione di possibile neve a Napoli. L'evento è alquanto raro per il capoluogo partenopeo, penalizzato da una posizione sfavorevole rispetto a molte altre località del Sud. Napoli non ha visto importanti nevicate nemmeno nel febbraio 2012 e nemmeno due anni prima, quando in entrambi i casi venne colpita in pieno Roma. In questa fase, tuttavia, Napoli e la Campania si potranno trovare nella giusta posizione per beneficare degli effetti, pur marginali, di una perturbazione in spostamento dalla Sardegna al Tirreno Meridionale. Tale impulso perturbato è sospinto da aria più temperata ed umida che tende però a sovrascorrere sopra l'aria molto fredda che affluisce ancora da est sulla Campania.

Si tratterebbe di una situazione quindi ideale per consentire alla neve di raggiungere le zone pianeggianti e persino le coste, in caso di precipitazioni. Talune previsioni indicano l'arrivo di fenomeni tra mattino e pomeriggio, altre indicano che il grosso delle precipitazioni potrebbe rimanere confinato in mare e lambire appena la costa. C'è quindi il rischio di precipitazioni troppo deboli, ma Napoli sembra aver parecchie chances in più di Roma. La neve attaccherà? Non sarà certo facile in città e sulla costa per via di temperature sopra lo zero, salvo che i fenomeni risultino duraturi e consistenti. Non è escluso che la neve raggiunga anche la Costiera Amalfitana e Salerno. Neve fino a bassissima quota anche su tutto il Cilento.

immagine 2 articolo 42072

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina