Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Roma rivedrà la neve, almeno caduta di fiocchi? Ultimi aggiornamenti meteo

A sorpresa, il pomeriggio di domenica ha visto qualche fiocco cadere su alcuni quartieri della Capitale: spettacolo durato pochi minuti (vedi qui), quanto basta per creare scalpore, dato che è stato un episodio inatteso. Il clima resta ancora rigido e si guarda con spasmodica attesa all'avvicinamento di una perturbazione da ovest, ora in Sardegna. C'è o no la possibilità di rivedere la neve per martedì? I romani sognano di poter avere un evento nevoso che possa paragonarsi a quelli del 2012 e 2010, ma al momento le quotazioni appaiono in forte ribasso, in quanto la perturbazione stenterà a sfondare dal Tirreno e tenderà a strisciare più a sud.

Nel dettaglio, le condizioni termoigrometriche al suolo ed in quota sarebbero favorevoli alla neve, in caso di precipitazioni. Tuttavia Roma dovrebbe rimanere ai margini e al più si avranno deboli fiocchi a carattere coreografico, più probabili sulla zona sud-ovest e del litorale. Allargando lo sguardo oltre la Capitale, più favorito appare il Basso Lazio (zona di Latina), ove sussiste per i litorali la possibilità di lievi accumuli nevosi al suolo per via di possibili precipitazioni più intense. Bastano però piccole variazioni nella traiettoria dell'impulso perturbato per poter vedere un maggiore coinvolgimento anche di Roma, sebbene gli accumuli appaiono davvero poco probabili.

immagine 2 articolo 42071

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina