Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

Italia al confine tra Anticiclone e gelo. Possibile gran freddo da fine mese

IRRUZIONE ARTICA AL TOP: le condizioni meteo climatiche si mantengono fortemente invernali. L'irruzione artica continua a sferzare soprattutto le regioni adriatiche e il Meridione, regioni che tuttora registrano nevicate a bassissima quota.

PERTURBAZIONE ATLANTICA: mentre il gelo si sta adagiando ostinatamente sull'Europa orientale, da ovest avanza minacciosa una perturbazione atlantica. Le prime precipitazioni stanno coinvolgendo la Sardegna, ma il maltempo entrerà nel vivo nella giornata di martedì e potrebbe sfociare in nuove nevicate a bassa quota anche sul comparto tirrenico. Non escludiamo il coinvolgimento della Capitale e di Napoli, almeno in un primo momento.

MIGLIORAMENTO: lo step successivo contempla l'avanzamento dell'Alta delle Azzorre, che pian piano dovrebbe guadagnare il Mediterraneo dando luogo ad una fase di bel tempo. Ciononostante potrebbero insistere fredde correnti settentrionali indotte dal gradiente barico che andrà a crearsi tra i settori centro occidentali europei e il blocco d'aria gelida a est.

INVERNO TORNERA' A FINE MESE: le dinamiche emisferiche contemplano nuovi, incisivi disturbi a carico del Vortice Polare. Ciò potrebbe causare una nuova, violenta irruzione artica verso il Mediterraneo e il successivo intervento di masse d'aria gelida dall'est Europa. Il tutto potrebbe realizzarsi a cavallo tra fine gennaio e la prima settimana di febbraio.

immagine 1 articolo 42066

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina