Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Buongiorno Italia »

Peggioramento meteo precede l'arrivo del freddo

Ultima perturbazione atlantica: la riapertura della porta oceanica, avvenuta fin dai primi giorni dell'anno, sta per chiudersi. Ma prima che ciò avvenga stiamo registrando l'ingresso dell'ennesima fronte perturbato che arrecherà maltempo a tratti intenso. Si partirà con Nord, poi sarà la volta del Centro e della Sardegna, infine del Sud Italia.

Temperature in temporaneo rialzo: i venti occidentali, protagonisti indiscussi degli ultimi giorni, trasporteranno aria ben più umida e mite. I termometri, dopo il calo - marcato - di ieri riprenderanno a salire e con essi la quota neve. Neve che cadrà a bassa quota nelle regioni settentrionali: sull'Appennino tosco-emiliano attorno agli 800-1000 metri, mentre su ovest Emilia e nordest i fenomeni potrebbero assumere carattere nevoso fin quasi sul piano.

In attesa del freddo: come ben sappiamo a partire da domani inizierà ad affluire aria fredda artica. L'irruzione prenderà piede nel fine settimana e porterà nevicate a bassissima quota specie su regioni adriatiche e al sud. Il freddo potrebbe accompagnarci per gran parte della prossima settimana, con u secondo impulso a cavallo tra martedì e mercoledì.

immagine 1 articolo 41958

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina