Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Focus Modelli »

Ultime dai modelli meteo: rischio super gelo a metà prossima settimana

Ricorderete come la linea di tendenza meteo dei giorni scorsi vedeva l'irruzione fredda del week-end, anche intensa, successivamente seguita da una progressiva rimonta anticiclonica da ovest, che avrebbe scacciato il freddo verso est riportando aria più mite e quindi di conseguenza un addolcimento termico. Quest'oggi l'evoluzione ha subito delle modifiche sostanziali, in un senso ben più favorevole al perdurare di crude condizioni di freddo invernale sull'Italia. Lo abbiamo visto già con gli aggiornamenti di stamane: non più un solo impulso artico, ma un altro impulso a seguire la prossima settimana, forse ancor più intenso e di matrice più continentale di provenienza russo-balcanica.

Ebbene gli ultimi aggiornamenti di GFS (modello matematico di calcolo americano) avvalorano questa tesi: vi proponiamo una mappa delle termiche previste per il prossimo 21 gennaio con una -10 (a circa 1500 metri) su oltre mezza Italia. Sarebbe Burian! Laddove cadranno precipitazioni, queste sarebbero prevalentemente nevose, anche se i fenomeni sarebbero comunque relegati a poche zone, in primis i versanti Adriatici. Ovviamente non si può dire ad ora se si potrà realizzare l'evento e se verrà gelo così intenso, ma di certo la media delle ultime elaborazioni è favorevole alla persistenza del gran freddo per almeno una settimana, se non 10 giorni e quindi addirittura fin verso fine mese.

immagine 2 articolo 41949

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina