Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Temperature in calo, maltempo giovedì e poi gran freddo con neve a bassa quota

Il bacino del Mediterraneo continua ad essere interessato da una circolazione oceanica molto vivace. Il fulcro è collocato sul Regno Unito, dove permane un robustissimo Vortice di Bassa Pressione che sospinge le perturbazioni sulle nostre regioni.

Nei prossimi giorni avverrà un cambio di scenario sostanziale: aria gelida artica si getterà in Europa, raggiungendo l'Italia nel fine settimana. Farà freddo, stavolta ovunque, e le precipitazioni potranno assumere carattere nevoso a bassa o bassissima quota.

Il meteo martedì 12 gennaio
Persisteranno nubi e precipitazioni nelle regioni tirreniche, soprattutto dal Lazio in giù. Subentrerà aria un po' più fredda con abbassamento delle temperature e quota neve che scenderà verso i 1000-1200 metri anche sulla dorsale appenninica. Continuerà a nevicare lungo il confine delle Alpi, altrove tempo buono con prevalenti schiarite.

Mercoledì 13 gennaio
Potremo considerarla una giornata interlocutoria, dal bel tempo prevalente eccezion fatta per locali residui annuvolamenti su regioni di ponente ma senza precipitazioni associate. La ventilazione resterà occidentale.

Giovedì maltempo, poi gran freddo
L'ennesima perturbazione atlantica arriverà nella giornata di giovedì, provocando un temporaneo innalzamento delle temperature e condizioni di maltempo soprattutto nelle regioni Centrali, in Sardegna e in Emilia Romagna. Venerdì osserveremo i fenomeni trasferirsi verso sud, mentre da nord inizierà ad affluire aria fredda.

Freddo che arriverà tra sabato 16 e domenica 17, diffondendosi su tutte le regioni. Le temperature registreranno un autentico crollo, le precipitazioni assumeranno carattere nevoso a quote facilmente collinari al Centro Sud e in Sardegna. Non escludiamo precipitazioni nevose nelle aree pianeggianti lungo l'Adriatico, da valutare l'eventuale coinvolgimento delle coste (che ad oggi sembrerebbe possibile). Il freddo dovrebbe accompagnarci almeno sino a metà della prossima settimana.

immagine 1 articolo 41898

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina