Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

In settimana, Italia nella rotta del freddo: meteo invernale, con neve a bassa quota. A breve altri aggiornamenti

Serie di perturbazioni atlantiche: i primi giorni settimanali continueranno a proporci condizioni meteo climatiche governate da venti e sistemi nuvolosi provenienti dall'Oceano Atlantico. Lunedì avremo un vivace peggioramento sul Nord Italia, con piogge e neve su Alpi. Poi pioverà sulle tirreniche e in Sardegna e su queste regioni avremo tempo incerto anche martedì. Andrà meglio sulle Adriatiche e sulle coste ioniche, dove non mancheranno ampi spazi soleggiati.

Primi sbuffi freddi: l'affermazione di un blocco d'aria gelida sull'Europa centro settentrionale dovrebbe facilitare la progressiva introduzione dei primi refoli freddi già nella giornata di martedì. Le temperature caleranno e con esse anche la quota neve, difatti le precipitazioni potranno assumere carattere nevoso anche sull'Appennino centro settentrionale attorno a 1200-1300 metri.

Ondata artica tra una settimana: sembra sempre più probabile un'intensa ondata di freddo, inizialmente di matrice artica, tra circa una settimana. Definire i dettagli fin da ora non è facile, i modelli appaiono sostanzialmente concordi nell'indicare l'Italia come uno degli obbiettivi ma appaiono in disaccordo nell'esatta traiettoria percorsa dal freddo. Le precipitazioni che potrebbero subentrare andrebbero ad assumere carattere nevoso a bassa o bassissima quota, anche nelle regioni centro meridionali e insulari.

Prospettive invernali durature: ad oggi possiamo dirvi che la seconda metà di gennaio potrebbe riservarci nuove ondate di freddo, forse addirittura gelide per via della maggiore componente continentale che andrà ad assumere il blocco in formazione sull'Europa orientale.

immagine 1 articolo 41888

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina