Meteo Giornale » Archivio » Analisi Meteosat »

Imminente peggioramento, s'inizierà col Nord: ecco dov'è la perturbazione

Il miglior strumento per avere un'istantanea chiara, vivida del quadro meteorologico è il satellite. L'ultima immagine disponibile ci consente di darvi una panoramica dei movimenti delle Alte e delle Basse Pressioni. La nostra rielaborazione grafica facilita l'individuazione degli attori barici protagonisti e nel nostro caso è bene rivolgere l'attenzione appena ad ovest dell'Italia.

Come vedete è presente un sistema nuvoloso giunto ormai a ridosso dei settori alpini occidentali: trattasi di una perturbazione atlantica destinata ad apportare un vivace peggioramento sulle regioni settentrionali. Causerà piogge e nevicate, ma queste ultime soltanto alle quote medio alte delle Alpi. Il fronte proseguirà la sua corsa verso est, coinvolgendo anche la Sardegna e le regioni tirreniche.

La circolazione è prettamente occidentale e continua a trasportare aria mite. Per trovare aria fredda, o meglio, gelida si deve procedere in direzione della Scandinavia e più in generale dell'Europa nordorientale. Qui, nei prossimi giorni, si andrà a creare un nuovo serbatoio del gelo ma l'origine sarà chiaramente artica.

immagine 1 articolo 41871 Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Reddazione del Meteo Giornale.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina