Questo sito contribuisce all'audience di Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Meteo Europa »

Gran gelo in Nord Europa, ecco le temperature estreme raggiunte

In questi giorni abbiamo assistito al ritorno in Europa del vero inverno. L'Italia è stata soltanto sfiorata dagli eventi nel suo settentrione, con le prime nevicate di stagione che sono giunte in pianura in Val Padana.

Ma il gelo vero è rimasto lontano e in questi giorni ha picchiato durissimo tra la Scandinavia, la Finlandia, la zona baltica e la Russia nord-occidentale. Nel nord finno-scandinavo parecchie località hanno superato quello che per l'Europa è un limite di gelo estremo, anche se talune località hanno record assoluti inferiori ai -50°C, pur senza scomodare l'estremo artico russo.

Ecco di seguito tutte le località che hanno superato tale soglia tra il 6 e il 7 gennaio:
1 Naimakka (Svezia) -42.9 °C
2 Cuovddatmohkki (Norvegia) -42.5 °C
3 Karasjok (Norvegia) -42.4 °C
3 Nikkaluokta (Svezia) -42.4 °C
5 Nattavaara (Svezia) -42.3 °C
6 Karasjok (Norvegia) -42.1 °C
7 Vajmat (Svezia) -41.8 °C
8 Karesuando (Svezia) -41.6 °C
9 Muonio (Finlandia) -41.2 °C
10 Nedre Soppero (Svezia) -41.0 °C
11 Verkhove Lotta (Russia) -40.8 °C
12 Kevo (Finlandia) -40.2 °C

Ma è stato freddissimo, e lo è ancora, anche nelle grandi città della zona.

Stanotte a Helsinki la temperatura è scesa fino a -27,8°C, a San Pietroburgo a -24,5°C, a Riga a -20,3°C, a Vilnius a -20°C.

In Finlandia le temperature sono scese sotto i -30°C localmente fin nel sud della nazione, in Svezia diffusamente a -35°C nella zona centrale. Punte inferiori ai -30°C si sono raggiunte anche nelle Repubbliche Baltiche e ovviamente in Russia.

Anche se le temperature sono previste nei prossimi giorni un po' in ripresa, anche nel medio e lungo termine per questa zona si prevedono condizioni di crudo inverno.

immagine 1 articolo 41850 Webcam di Hemavan, Svezia, da webbkameror.se. -36,6°C la temperature delle ore 11, -37,1°C la minima odierna

Pubblicato da Massimo Aceti

Inizio Pagina