Il Post

 
 

Meteo Giornale » Archivio » Meteo Flash dal Mondo »

Nord dell'India, il FREDDO non concede tregua: quasi 200 vittime

Non accenna a placarsi, nemmeno in quest'avvio di nuovo anno, l'ondata di freddo anomalo che affligge la parte settentrionale dell'India, dove si è molto aggravato il bilancio delle vittime, ben 175 in gran parte tra i senzatetto e gli anziani. La zona più colpita dalle temperature rigide è lo stato dell'Uttar Pradesh, dove le temperature sono scese ripetutamente su valori prossimi allo zero, di 5-10 gradi al di sotto della norma. Non si tratta di valori così glaciali, ma in queste zone è del tutto anomalo un freddo di quest'entità: tra la maggior parte della abitazioni indiane non possiede riscaldamento e quindi si patisce ancora di più il clima rigido.

Le autorità hanno ordinato la chiusura delle scuole, che sono senza riscaldamento, anche se fortunatamente il freddo dovrebbe gradualmente allentare la presa entro il prossimo week-end. Nemmeno la popolosissima New Delhi è stata risparmiata dal freddo anomalo, in quanto non dimentichiamo che la scorsa settimana si è registrata la giornata più fredda degli ultimi 44 anni. Nella mappa in basso le anomalie termiche riferite alla settimana fra il 30 dicembre 2012 ed il 5 gennaio 2013: si noti come al freddo degli stati settentrionali fa da contraltare un clima ben più mite sul sud dell'India. Fonte NOAA.

immagine articolo 25994

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina